L’elaborazione delle perizie nell’ambito del piano Transizione 4.0. Indicazioni pratiche, domande e risposte (13/07/21)

9 - 07 - 21 | CFP - EVENTI FORMATIVI

L’elaborazione delle perizie nell’ambito del piano Transizione 4.0. Indicazioni pratiche, domande e risposte

Organizzato dal Consiglio Nazionale Ingegneri ed il Comitato Italiano Ingegneria dell’Informazione (C3I), in collaborazione con la Fondazione CNI

 

MARTEDI’ 13 LUGLIO 2021 – dalle ore 15.00 alle ore 18.00

 

Webinar

OBIETTIVI E CONTENUTI
Il nuovo “Piano Nazionale Transizione 4.0” prevede un’ampia serie di nuove agevolazioni per le aziende che intendono investire in nuovi Beni Strumentali ed in Ricerca e Sviluppo, Innovazione, Design. Il nuovo Piano Transizione 4.0 ha confermato il ruolo centrale degli Ingegneri ai quali è affidato il compito di accertare, attraverso una perizia asseverata, la rispondenza degli investimenti effettuati dalle aziende ai requisiti stabiliti dalla legge.
Scopo dell’evento è di fornire chiarimenti sulle norme e chiarimenti operativi sulla redazione delle perizie oltre a dare risposta ai numerosi quesiti formulati in occasione dei precedenti webinar organizzati dal CNI.

A CHI È RIVOLTO IL WEBINAR
Il webinar è rivolto a tutti gli ingegneri interessati ad operare nell’ambito degli incentivi previsti dal Piano Transizione 4.0 per la digitalizzazione del sistema produttivo.

INTRODUCE
Ing. Roberto Orvieto Consigliere Consiglio Nazionale Ingegneri (CNI)

ARGOMENTI E RELATORI

  • Aspetti operativi legati alla redazione della perizia e della analisi tecnica – Ing. Mario Ascari Consiglio Operativo Comitato Italiano Ingegneria dell’Informazione
  • Chiarimenti sui quesiti del Piano Transizione 4.0 – Ing. Nazzareno Bordi Gruppo di Lavoro Industria 4.0 – Comitato Italiano Ingegneria dell’Informazione

L’evento, organizzato ai sensi dell’art 4.8 del TU Linee di indirizzo per l’aggiornamento della competenza dell’aggiornamento professionale del CNI, riconoscerà 3 CFP senza limiti di accumulo per la categoria, agli ingegneri regolarmente iscritti all’Albo professionale che parteciperanno per l’intera durata dell’evento.

La quota di partecipazione al webinar è di € 5,00.