Cari Presidenti,
lo scorso 15 luglio è stata consegnata al Ministro della Giustizia, on.le Alfonso
Bonafede, presentata una proposta di protocollo d’intesa tra Tribunali e Ordini, Collegi,
Camere di commercio territoriali, avente ad oggetto le regole per l’iscrizione e la
permanenza negli Albi dei CTU e dei Periti.
Com’è noto, le attività di Perito e di Consulente Tecnico d’Ufficio rappresentano
una particolare fattispecie di prestazione professionale commissionata da un
committente pubblico e le procedure di assegnazione degli incarichi e i relativi
compensi devono essere oggetto di criteri oggettivi e non discrezionali o discriminanti.
Il Consiglio Superiore della Magistratura, con apposita risoluzione del 25
ottobre 2017, ha individuato quale strumento principale per l’armonizzazione della
metodologia di revisione degli albi la conclusione di un protocollo d’intesa tra il
Consiglio Superiore e le altre Parti, recante linee guida destinate al recepimento in
protocolli locali stipulati dagli organi competenti.

Per visualizzare la circolare del CNI clicca qui CIRC.CNI 600-Prot.CNI 5488U-07.08.20-REQUISITI CTU

La Segreteria