Gentili colleghi,

siamo a conoscenza degli enormi disagi che stanno interessando l’intera categoria per le disfunzioni inerenti al Genio Civile di Caserta; una situazione già critica da diversi anni, ulteriormente aggravata negli ultimi mesi a causa dell’emergenza sanitaria da Covid 19.

L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Caserta nel corso degli anni, si è sempre fatto carico di interloquire con gli Organi preposti allo scopo di risolvere le problematiche legate all’Ufficio, diversamente da quanto lamentato da alcuni iscritti. Le questioni rilevate sono ben note a tutti, ai politici locali, all’ufficio di Presidenza ed ai Dirigenti Regionali. A noi compete semplicemente dare segnalazione delle questioni rilevate, nonché dare contributi tecnici in ottemperanza da quanto disposto dal R.R. 4/2010.

La Commissione Strutture del nostro Ordine ha sempre dato un grosso contributo al tavolo tecnico istituto presso la Regione (da ultimo, tavolo tecnico per l’attuazione del cosiddetto “decreto sblocca cantieri”). Ad oggi, nonostante i lavori si siano conclusi a gennaio, la Regione non ha ancora provveduto ad emanare gli atti amministrativi per rendere operativa la semplificazione introdotta con l’art. 94 bis DPR380/01, attesa da tutti.

È da anni che sollecitiamo l’Ufficio Regionale per l’attivazione di un portale per l’invio telematico delle pratiche, come da tempo già operativo in altre Regioni. In altri termini, l’Ente territoriale  si mostra propenso ad ascoltare ed accogliere le nostre istanze ma, tuttavia, allo stato attuale queste “promesse” risultano prive di riscontro pratico. 

Al fine di evitare interpretazioni soggettive ed arbitrarie dei responsabili di volta in volta competenti, abbiamo richiesto una modifica al Regolamento 4/2010, con l’intenzione di snellire le procedure che ingessano l’azione burocratica, accompagnata da una circolare che faceva luce sulla questione inerente la materia dei controlli delle RSU dei Collaudi e dei CIS, ecc. Il tutto è stato accompagnato dai rilievi problematici riscontrati nelle dichiarazioni di cui alla L.R.59/18, che ha semplicemente dilatato, ulteriormente, i tempi del rilascio.

Per accelerare i tempi delle istruttorie, appesantiti dalla carenza del personale presso il G.C. di Caserta, questo Ordine ha consigliato di elevare l’altezza strutturale a 20 mt.

Insieme all’Ordine degli Architetti, Collegio Geometri e Ance Caserta,  abbiamo richiesto ed ottenuto un confronto diretto con il dott. Italo Giulivo, per trovare soluzioni  alle problematiche, su esposte, ponendosi l’urgenza di una previa soluzione per le questioni rilevate.  Si sottolinea che con l’emergenza sanitaria da Covid 19 la questione si è aggravata con uffici tecnici al collasso.

Il Presidente

Prof. Ing. Massimo Vitelli

Il Consigliere delegato

Ing. Antonio Di Leva